I rimedi naturali per le gengive infiammate

Quando le gengive sono arrossate e tendono a sanguinare, son dolori…nel vero senso della parola. E il dolore nella bocca non è tra i più facili da sopportare. Nel migliore dei casi il sanguinamento ‘facile’ è legato alla carenza di vitamina C e quindi semplice da risolvere, mentre i problemi possono derivare da una scorretta […]

Quando le gengive sono arrossate e tendono a sanguinare, son dolori…nel vero senso della parola.

E il dolore nella bocca non è tra i più facili da sopportare. Nel migliore dei casi il sanguinamento ‘facile’ è legato alla carenza di vitamina C e quindi semplice da risolvere, mentre i problemi possono derivare da una scorretta igiene orale.

Cosa fare? I rimedi naturali ci sono, ma comunque sarebbe il caso di non prescindere mai dal consulto con il dentista.
Di seguito una serie di soluzioni composte da tisane a base di erbe officinali:

infuso di echinacea
infuso di echinacea e malva
infuso di malva
infuso di altea e malva
infuso di menta piperita
infuso di di foglie di salvia
infuso di tarassaco

La salvia e la malva possono essere utilizzate anche foglie o in polvere, per effettuare un leggero massaggio sulle gengive doloranti.

C’è poi il rimedio forse più naturale di tutti: il sale.
Bisogna sciogliere il sale nell’acqua fredda ma non gelata e procedere con il buon vecchio metodo degli sciacqui prima di andare a dormire, ogni sera fino a che il disturbo non passa.

Infine, l’alimentazione: la vitamina C è la benvenuta, perchè favorisce la cicatrizzazione ed ostacola quindi il sanguinamento gengivale, per cui via libera agli agrumi e alle verdure a foglia larga, come spinaci, broccoli e cavolfiore.



Potreste trovare interessanti anche questi articoli:

  • Purtroppo non ci sono articoli correlati.




Questo articolo ha un commento

  • Re Osvaldo scrive:

    nel mio caso il dolore mi passa se metto in bocca del ghiaccio tritato, lo faccio andare sulla gengiva dolorante e infiammata.
    proverò anche con i risciacqui con acqua e bicarbonato, dicono sia un ottimo rimedio.Salve

Lascia un Commento

You must be logged in to post a comment.