Come fare una maschera per il viso

La maschera è senza dubbio uno dei trattamenti più gettonati per il viso, sia in ambito fai da te, per così dire, che nelle strutture specializzate. Nel caso in cui si scelga la formula casalinga, è bene sapere che ci sono delle piccole regole da seguire non solo per prepararla, ma anche per farla riuscire bene. Vediamo come fare una maschera per il viso in casa con ingredienti semplici e naturali.

come fare una maschera per il viso

Come fare una maschera per il viso: la preparazione in casa

Per cominciare, il viso deve essere pulito. Non basta una passata veloce di acqua, bisogna passare il latte detergente e fare una pulizia profonda, in modo che la pelle sia nelle condizioni di assorbire al meglio tutte le sostanze benefiche contenute negli ingredienti scelti per la maschera.

Poi c’è il fattore tempo. Qualsiasi tipo di maschera ha bisogno di almeno dieci minuti di posa, e spesso anche di più. Ciò s ignifica che si deve mettere almeno una mezz’ora, tra pulizia del viso, tempo di posa, preparazione e rimozione della maschera.

L’ideale sarebbe inoltre sistemarsi in una posizione comoda, magari sdraiate sul letto o sul divano, con le luci soffuse e gli occhi chiusi…ma probabilmente è chiedere troppo con i tempi che corrono e quindi va bene anche farla mentre si è in movimento. Meglio di niente.


Per quanto riguarda l’applicazione della maschera, in genere le donne usano le mani, il mezzo in assoluto più pratico, mentre in realtà sarebbe più igienico utilizzare un pennellino. Eh si, perchè con le mani si rischia di contaminare la maschera, che non contiene alcun tipo di conservanti, e poi spalmarla con il pennellino è anche piacevole, consente di fare una sorta di lieve massaggino sul viso, a patto che abbia le setole morbide.

Per prolungare il tempo di posa senza che la maschera si secchi eccessivamente, facendo crepe da ogni parte, si può inumidire un panno di lino o cotone e metterlo sul viso. In questo caso, ovviamente, non si può far altro in casa.

Attenzione ad evitare il contorno occhi. La zona degli occhi è delicatissima e, a meno di non mettere sugli occhi le classiche fettine di cetriolo o di patata, è bene aggirarla. Semplicemente si passa oltre, proprio come si fa con la bocca. Il collo, invece, può e deve essere coinvolto, come ben sa chi ha fatto dei trattamenti in un centro estetico e ha potuto notare che la maschera, il massaggio o qualsiasi altro trattamento al viso comprende sempre anche il collo.

Infine, se preparate la maschera con il fai da te, chiedete consiglio a qualcuno di più esperto o  documentatevi, per essere sicuri di dare alla pelle proprio quello di cui ha bisogno.

Condividi questo contenuto sui social...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento