Come fare un rossetto fai da te

Il rossetto è uno dei trucchi più utilizzati dalle donne di tutto il mondo, forse addirittura il più usato in assoluto. Molte donne non escono di casa senza un velo di rossetto e si sentono nude se non lo ripassano durante la giornata, magari dopo mangiato. Le tipologie di rossetto in commercio sono talmente tante da far fatica ad orientarsi se proprio le si vuole guardare tutte. Scuro, chiaro, opaco o lucido, il rossetto è uno di quei trucchi con i quali non si sbaglia mai, perchè ce n’è uno adatto per ogni occasione. Vediamo insieme come fare un rossetto fai da te.

rossetto fai da te

Per le amanti del fai da te la notizia è buona: preparare un rossetto da sole non è affatto difficile. Ci vogliono solo una buona di capacità di ‘intrugliare’, un pò di tempo a disposizione e gli ingredienti giusti, e il rossetto è fatto.

Come fare un rossetto fai da te

Gli ingredienti sono abbastanza facili da trovare: burro di karitè, cera d’api, vino e mica. La mica è una polvere n minerale che serve a dare colore al rossetto; si può usare la mica di un solo colore per ottenere un rossetto dal colore netto, deciso, oppure mescolare più colori se si preferiscono le sfumature. Inoltre, dopo una prima volta in cui magari il rossetto non verrà esattamente della nuance desiderata, si imparerà che è proprio la mica l’ingrediente fondamentale per la buona riuscita della ‘formula’, perchè da essa dipende il colore del rossetto, più o meno ricco e intenso. Se ad esempio si vuole ottenere un rosetto impalpabile, quasi trasparente, come fosse un gloss privo di colore, basta usarne pochissima.

La preparazione del rossetto fai da te

Per quanto riguarda le quantità, bastano pochi grammi di ognuni ingrediente, più o meno una decina per il burro di karitè e la cera d’api, e al massimo quattro per la maca, mentre per l’olio va bene un cucchiaino.
Si mette il tutto in un contenitore, ad eccezione della mica, e si infila nel forno a microonde, azionando il programma di scongelamento, in modo che il composto si sciolga e amalgami; quando ha un aspetto abbastanza denso, si tira fuori e si aggiunge la mica, iniziando a mescolare e mescolare fino a che non si ottiene il colore desiderato: si può fare la prova sulla mano, come in profumeria, e aggiungere un altro pò di mica se ancora non ci siamo con il colore.
Quando siamo soddisfatte, lasciamo raffreddare il rossetto nell’apposita scatolina scelta per contenerlo e poi via, è pronto per l’uso.

Come mettere il rossetto fai da te

Utilizzare il nostro rossetto appena fatto è facilissimo, perchè abbiamo due sole alternative: il dito o il pennellino. Il dito è un classico, da sempre usato anche per i rossetti già pronti, ma certo non è il massimo dell’igiene e ha il limite che si può usare solo in casa, o dove è possibile lavare le mani.
Il pennellino deve essere compatto ma non rigido, in modo da poter spalmare il rossetto senza che si apra ma assicurando alle labbra un tocco morbido alle labbra.



Potreste trovare interessanti anche questi articoli:





Lascia un Commento

You must be logged in to post a comment.