vantaggi - articoli in archivio

  • Dieta Scarsdale: i menù

  • Tra i vari regimi iperproteici, uno dei più famosi ed efficaci è la dieta Scarsdale. Della durata di due settimane, questa dieta prevede un ridotto consumo di carboidrati e grassi, lasciando spazio alle proteine. Nel programma alimentare sono previsti 5 menù da alternare nel corso dei 14 giorni di trattamento.

  • La dieta del gruppo sanguigno: a ogni tipo i suoi alimenti

  • La dieta del gruppo sanguigno si basa sull’assunto che a ogni gruppo sanguigno corrispondono degli alimenti più adatti. Questi alimenti sembrano migliorare la salute e il benessere di una persona, mentre altri appaiono dannosi. I diversi programmi alimentari sono 4 come i gruppi sanguigni.

  • Il regime alimentare della cronodieta

  • La cronodieta è quel regime alimentare che suggerisce di assumere determinati alimenti solo in alcuni determinati momenti della giornata. Essa si basa, infatti, sul bioritmo delle persone, che determina la reazione dell’organismo all’assorbimento dei principi nutritivi assunti con l’alimentazione.

  • Cosa si può e cosa non si può mangiare con la dieta anticellulite

  • La dieta anticellulite è un regime alimentare che aiuta a limitare la formazione di cellulite; inoltre, apporta molti altri benefici all’organismo. Per essere efficace, questa dieta promuove o vieta l’assunzione di certi alimenti. Tra i promossi le verdure, tra i bocciati i fritti.

  • La dieta Beverly Hills

  • Da Hollywood arriva una rigidissima e famosissima dieta dimagrante, la dieta Beverly Hills, che si sviluppa, quasi del tutto, su un programma alimentare a base di frutta. Apprezzato per i risultati ottenibili, è pur sempre un regime dietetico per nulla equilibrato, nonché molto rigido.

  • Dieta Atkins: come funziona

  • La dieta Atkins è un metodo di dimagrimento veloce, che ha un notevole impatto sull’organismo. La mancata assunzione di carboidrati prevista da questo regime, porta a dimagrire in fretta, ma può causare molti problemi. Come ogni dieta c’è un programma e delle indicazioni da seguire

  • La dieta punti

  • La dieta punti è un particolare regime alimentare basato sulla riduzione dei carboidrati, che lascia liberi di scegliere gli alimenti in base a una tabella numerica, facendo attenzione a non superare i punti a disposizione.

  • Consigli sulla dieta proteica

  • La dieta proteica consiste in un regime alimentare che abbatte i carboidrati, incrementando l’apporto di proteine. Il rapido dimagrimento promesso comporta però dei rischi che rendono pericoloso, o inutile, scegliere questo tipo di dieta.

  • La dieta mediterranea: una dieta sana

  • Mangiare sano, sì, ma come? Non è difficile con la dieta mediterranea. Ecco la dieta giudicata tra le più salutari in assoluto, tanto da potersi fregiare del titolo di patrimonio immateriale dell’umanità dell’UNESCO.

  • Dieta mediterranea: tributi alle sue virtù e qualche critica

  • La dieta mediterranea è ritenuta tra le più salutari al mondo. La sua popolarità, che deve molto agli studi di Ancel Keys che ne mostrarono i benefici nella seconda metà del Novecento, è andata in crescendo fino ad essere divenuta, con l’UNESCO nel 2010, patrimonio immateriale dell’umanità. Ma non mancano i critici.

  • I grassi: conoscerli per difendersi

  • Su numerose scatolette di cibo, vi si trovano le diciture “grassi idrogenati”,“grassi vegetali”, o “grassi di origine animale”. Appurato questo, il primo passo da compiere per stare bene a tavola, è orientarsi nella miriade di prodotti alimentari che affollano i supermercati, evitando gli alimenti meno salutari e più grassi.

  • Grassi nell’alimentazione: quali scegliere e quanti mangiarne

  • È risaputo che un eccessivo consumo di grassi predispone a numerose patologie cardiovascolari, oltre ad aumentare il rischio di obesità. Ma i grassi sono anche ingredienti essenziali per il benessere. È, quindi, opportuno conoscerli meglio, per sceglierli con cura e mantenersi in forma.

  • La dieta dissociata: tipologie e rischi

  • La dieta dissociata consiste nell’evitare particolari associazioni alimentari durante i pasti. Secondo i suoi sostenitori, infatti, tali combinazioni produrrebbero cattiva digestione ed altre conseguenze indesiderate. Ne esistono molte forme, e molti sono anche i loro critici.

  • Il digiuno: perché è terapeutico?

  • Il digiuno terapeutico è una pratica medica controllata che consiste in periodi di digiuno prolungati. Non ricevendo più alimenti, l’organismo è costretto ad attingere alle proprie riserve energetiche interne. In questo modo vengono bruciati grassi, proteine e altre sostanze che accumulate nell’organismo.